La Villette: Spettacolo a Parigi .

Situato nel distretto XIXe di Parigi (Francia), il Parc de la Villette (francese Parc de la Villette) è il più grande parco della capitale francese (25 ettari) e il secondo più grande spazio verde della capitale (dopo il cimitero Père-Lachaise). La realizzazione architettonica del parco è stata fatta da Bernard Tschumi, nel 1982. Ranghi del vecchio mattatoio e mercato del bestiame in città.

Il parco è costellato da un modello di edifici rossi chiamati Follies, che mettono un tocco di colore al parco e offrono molti servizi come asili, mensa, laboratori ... Il canale Ourcq divide il parco in due, e per collegare entrambi i lati il parco, due ponti pedonali.

Numerosi edifici di pregio sono nel Parc de la Villette, come il Teatro Zenith, il Géode o Cité de la musique. Le numerose attrazioni che hanno reso un posto molto piacevole per passeggiare. Ha un ricco programma culturale per tutto l'anno: mostre, teatro, concerti, circo, cinema all'aperto.

Il concorso del Parc de la Villette si è tenuta nel 1982 ed è stata organizzata dai francesi. Ci sono stati architetti di fama internazionale come Peter Eisenman. Architetto svizzero francese deriva dal fatto che è stato visto e sentito in qualche modo compromessa.Ha invitato gli architetti a progettare alcuni elementi del Parco. Questo spazio verde è incluso in un piano di miglioramento di Parigi, guidato dall'ex presidente francese Mitterrand. Sono state effettuate demolizioni di edifici come i vecchi mattatoi obsoleti che conserva solo la Sala Bue, l'edificio dove venivano sacrificati gli animali. Il solare gratuita che ha lasciato questi mattatoi è dove hanno costruito il parco Villette, che si trova nel nord-est del centro di Parigi, al confine con il lato interno del Périphérique bypass. Ci sono edifici separati all'interno del parco che non fanno parte del progetto di Tschumi.

A nord è la Città della Scienza e dell'Industria, un enorme edificio di High Tech aspetto che ospita un museo. Accanto all'ingresso è il geode, una forma sferica e la costruzione di vetro riflettente che copre molto attraente per i visitatori. Più a sud è la Grande Halle, un enorme edificio di metallo e vetro, che era il vecchio macello di buoi e oggi è un edificio grande mostra. Altri edifici situati all'interno del parco sono la Zenith e la Città della Musica. Il complesso Quest'ultimo è costituito da due edifici che condividono il giardino d'inverno, l'auditorium e il Museo della Musica.E 'stato progettato dall'architetto Christian de Portzamparc. Il Parc de la Villette possono essere classificati nel tardo postmodernismo.

Parco di design


Il design della parte Parc de la Villette di canale d'acqua artificiale chiamato l'Ourcq, che attraversa da est a ovest, per cui è anche chiamato "est-ovest". Tschumi usato separato tre sistemi geometrici sovrapposti nella zona del parco per la progettazione. Il primo è il sistema a punti, che consiste in una serie di lamine (piccoli edifici) disposti in una griglia di 100 metri quadrati. L'orientamento di questo reticolo è data dal canale, che ha un percorso rettilineo.

Il secondo sistema è lineare, composto di percorsi rettilinei e curvi. La "linea" di questo sistema è preferibilmente un percorso rettilineo quasi perpendicolare al canale. L'indipendenza di questi due sistemi si riflette nel fatto che non corrispondono loro geometrie essere una piccola deviazione tra la direzione che punti consecutivi e griglia (pellicole). Il terzo e ultimo sistema utilizzato da Tschumi per progettare la superficie del parco è costituito da prati e asilo. Questi tre sistemi che si sovrappongono nel parco rende un interessante complessità, in particolare, hanno significati diversi, qualcosa di ricercato dal suo architetto.

Il sistema lineare è costruito attorno al percorso rettilineo che è quasi perpendicolare al canale rettilineo e un altro canale che corre parallelo e confinante esso. Oltre a questi due percorsi sono curve percorso in cui Tschumi chiama "passeggiate cinetici." I due hanno un modo giusto tendone per proteggere dalla pioggia. Le strutture dei fogli e le tettoie progettato l'ingegnere Peter Rice strutturale.

La strada che corre da nord a sud ed è quasi perpendicolare al canale ha un tendone con una struttura molto interessante. E 'triangolato supporti in cui è assicurato uno stile grande traliccio che è sovradimensionato High Tech. Questo a sua volta assicura il tetto della tenda da tenditori. Tale tetto ha una forma d'onda sinusoidale e tende a espellere l'acqua piovana. Gli intervalli delle onde con i supporti non coincidono, in modo che le strutture geometriche sono due contraddittorie.

Il telo di copertura la strada parallela al canale ha caratteristiche diverse rispetto al precedente. Il soffitto di questo è semplice e si può camminare su di esso, perché, bene, hanno corrimano. Questa passerella sopraelevata comunica con i due ponti che attraversa il canale che passa attraverso il parco. La struttura del tetto tenendo questo è formato da pilastri supporti metallici convergono in un punto più alto, formando un cono.I pilastri sono inclinati rispetto al terreno e tenere premuto il tetto della veranda da cinghie. Ci folies parzialmente attraversando questo tendone come si sovrappongono. Entrambe le vele come fogli sono una grande attrazione per i bambini a causa della loro disegni originali e colori vivaci.

Tschumi Peter Eisenman invitati a progettare un giardino che sarebbe all'interno del Parc de la Villette. Ha accettato e ha proposto di contribuire a Derrida, un pensatore di spicco del tempo. Il filosofo ha accettato, perché sosteneva di avere tra filosofia, architettura e molti termini comuni strutturalismo. Eisenman e Derrida ha scritto un libro di suo giardino progettato, che non è stata costruita. Questo libro ha ordinato che fare i fori quadrati mancanti parole. Vesnin fatto nel 1920, con molte figure dritte disegni e colori che ricordano da vicino la Villette.

Per maggiori informazioni: www.wikipedia.org

.