Centre Georges Pompidou.

Il Centro Pompidou è il nome più comunemente usato per riferirsi al Centro Nazionale di Arte e Cultura Georges Pompidou, Parigi (Francia) disegnato da l'allora giovane architetti Renzo Piano e Richard Rogers. E 'stato inaugurato il 31 gennaio 1977. È anche un edificio che ospita una biblioteca con una capacità di 2000 persone, aperti al pubblico. E 'stato completato nel 1977.


Il centro è stato costruito durante il regno del presidente francese Georges Pompidou, che morì prima che l'edificio era finito. E 'stato il suo successore, Valéry Giscard d'Estaing, che lo inaugurò nel 1977. Riabilitato tra il 1997 e il dicembre 1999, ha riaperto i battenti il 1 ° gennaio 2000. 'S Uno dei monumenti più visitati della Francia, con circa sei milioni di visitatori l'anno.

Il Centro Pompidou è stato progettato da l'allora giovane architetti Renzo Piano e Richard Rogers. L'edificio è di uno stile che era molto innovativo nella struttura industriale 70 quadrata, e gli elementi funzionali, tubi, scale, ecc, visibili dall'esterno. Tubi di acqua, d'aria o di energia elettrica sono state dipinte in colori vivaci e ricavate dalla parte principale dell'edificio, di lasciare un interno aperto. Anche se una polemica scoppiata quando fu finito, la gente oggi si sono abituati al suo aspetto peculiare ed è molto popolare.Si tratta di uno dei primi edifici in architettura high-tech.

Progetto

Il Centre Pompidou è uno dei primi edifici in alta tecnologia di alimentazione. È significativamente influenzato l'architettura di Mies van der Rohe e il gruppo Archigram. Per quanto riguarda l'influenza del architetto tedesco, è visto nella costruzione della sua architettura proprio razionalismo moderno, nel senso che la proprietà è trattato come un contenitore vuoto in cui è possibile ottenere qualcosa. L'interno del Pompidou è del tutto chiari e comprensibili da parte di Johnson come un contenitore mobile interna. Grandi luci vengono salvate per un totale di quattordici vierendel massicce travi parallele tra loro e perpendicolari alla facciata della piazza. Influenza del gruppo Archigram è palpabile nei modi nuovi e complessi in cui l'edificio in termini di tubi, bar e strutture che invadono le facciate, utilizzando una "tecnologia per scherzo". Archigram creato numerosi disegni nel 1960 e sguardi pieni di fantasia di influenza hippy psichedelici. Nei loro progetti abbondavano i tubi, i colori esterni e strutture metalliche.


L'edificio ha in ciascuno dei piani limitato tredici quattordici fori vierendel travi parallele. Questi pezzi sono di dimensioni enormi e sono prefabbricati, quindi abbiamo dovuto fare una vasta operazione logistica per portarli al cantiere.Le travi sono visibili sulle pareti laterali (nord e sud). Le travi diversi sono uniti tra loro piante con arridatoi. Monconi Pompidou sono in metallo a sezione tonda. Vi è una struttura fabbricata nell'edificio conosciuto con il nome di Gerberette. Pezzi metallici orizzontali sono ancorate ai pilastri su un'estremità a sbalzo. Hanno una curva di sezione e la sua funzione è quella di tenere le strutture metalliche sporgenti dalle facciate est ed ovest. Il suo inventore è Gerberett ingegnere tedesco, e sono stati progettati per espandere l'area dei ponti. Così, sembra che l'intera struttura è Pompidou metallico, a quanto pare non avendo norme antincendio parigini. Tuttavia, tale normativa sia rispettata e che i pilastri vengono raffreddati con acqua all'interno di ciascuna.

Nelle facciate est ed ovest sono "croce di Sant'Andrea", una croce tensori ortogonali fra loro, e inclinato a circa 45 ° rispetto al terreno, collocato in ogni quadrato formato dalle barre orizzontali e verticali che sono al di fuori di queste mura. Questi tensori sono sorprendentemente sottile e hanno un sacco di sicurezza, vale a dire per rendere la struttura non dovesse avrebbe dovuto tagliare abbastanza di questi tensori.A completare il "spaghetti bowl" di bar e strutture "che sono nelle facciate, che si affaccia sulla piazza aggiunge la struttura di holding scala esterna. Ci sono bar e tubi delle facciate che non hanno funzione strutturale, ed è condotta solo contribuire al caos visivo che rende la comprensione dello spazio. Dietro questa serie di aste e tubi stessi sono le facciate. Hanno una vetrata continua, suddivisi in moduli rettangolari e carpenteria ortogonale.

Servizi

Al centro della facciata del Servizio (il lato est, l'opposto della piazza) è una torre con tre ascensori esterni, e la parte anteriore della piazza (lato ovest) c'è una scala esterna che attraversa l'edificio da sinistra a destro (visto dalla piazza), che è all'interno di un tubo trasparente ed è diviso per sezioni. E 'questa facciata è l'unico mezzo, vale a dire che esso è impostato manifesti di grandi dimensioni per fini commerciali. Il Pompidou aveva tre piani interrati utilizzati come parcheggi, ma dopo il restauro del 1997 ad avere due. Il Pompidou ha un totale di sette impianti ubicati al piano terra. La pianta è rettangolare, con i lati più lunghi corrispondenti alla facciata del luogo e del servizio.Al piano superiore si trova un famoso ristorante di cucina fusion. Ha un cortile che si trova nell'angolo in alto a destra (guardando il palazzo dalla piazza). Questa terrazza si accede da scala esterna alla parte anteriore della piazza. All'interno del ristorante ci sono pezzi "Gehriescas" decostruttivista chiaramente influenzato estraneo allo stile del Pompidou. Queste sculture sono state progettate da una coppia di architetti e inserito nella riforma del 1997.

Le strutture e le strutture edilizie hanno un numero di colori che servono il codice visitatore di conoscere la funzione di ogni elemento. I dipinti di rosso pezzi soddisfare la funzione di comunicazione (ascensori e scale mobili), il blu è l'aria condizionata, gli impianti di acqua verde (impianti idraulici, fognature, ...), il giallo è l'elettricità, e scatti in bianco ed estrazioni aria. L'esterno dei gradini della piazza ha i suoi piani inclinati dipinte di rosso. Le scale, che sono meccaniche, sono coperti da un tubo trasparente sezione circolare. Essi sono suddivisi in più scatti, e tra ogni sezione vi è una superficie piana che comunica con una pianta. All'interno del tubo ci sono molti elementi tecnologici per ostacolare la percezione spaziale.

Sul lato est ci sono molti tubi di servizio, ogni colore corrisponde alla sua funzione.La grande quantità di aste e tubi strutturali creare "cinque strati di tecnologia". Anche se la disposizione dei tubi di questa facciata ha alcun ordine apparente, possiamo vedere che i tubi blu sono abbinati, tuttavia colpisce l'esistenza di elementi orizzontali sporgenti dalla facciata verso la verticale. Sul lato sud ci sono portici che proteggono dalla pioggia ai passanti.

Anche se tutti i tubi e barre più a vedere le facciate del Pompidou, l'interno è molto luminoso, perché è vetrata continua. Per i soffitti interni e tubi passano tutti gli elementi delle facciate, con tutti questi elementi in vista. Così, all'interno dell'edificio si ottiene la stessa immagine del caos e intreccio di elementi tecnologici fuori di sé. Renzo Piano posto su ogni opera un soffitto visivamente poco per proteggere la rete di tubi nel soffitto ed evitare lo sguardo distratto a contemplare l'opera esposta.

Per maggiori informazioni: www.wikipedia.org

.