La cattedrale di Notre Dame.

La Cattedrale di Notre-Dame de Paris (Cathédrale Notre-Dame) è una delle più antiche cattedrali gotiche francesi, fu iniziata nel 1136 e completata nel 1345. Dedicato a Maria, Madre di Gesù (da qui il nome di Notre Dame, Notre Dame), si trova nella piccola Isla de la Cité di Parigi, in Francia, che è circondata dalle acque della Senna.

L'impianto è caratterizzato da una formazione a croce romana-occidentale, l'asse longitudinale accentuato, e non è visibile dall'esterno. La croce è "embedded" nel palazzo, circondato da un doppio deambulatorio, circola nel coro in testa (est) e si estende parallelamente alla nave, portando così a quattro navate.

La facciata ha tre livelli orizzontali ed è diviso in tre zone verticali collegando leggermente prominente contrafforti sulla verticalità due inferiori piani e rafforzare le cime delle due torri.

Le torri sono alte 69 metri.
La torre sud contiene la famosa campana Emmanuel. È possibile visitare, attraverso la galleria di chimere.

La cattedrale appare strettamente connessa al concetto di splendore gotico, un chiaro effetto dei bisogni e delle aspirazioni della società del tempo, un nuovo approccio per la costruzione della cattedrale, come contatto e ascesa spirituale.Architettura gotica è un potente strumento in una società che vede, all'inizio dell'XI secolo, trasformò la vita di città ad un ritmo accelerato. La città riemerge con estrema importanza nel campo politico, nel campo economico (specchio delle relazioni commerciali in crescita), salendo anche, nel frattempo, i ricchi borghesi e urbano influenza clericale. Il risultato di questo è un sostituto ha anche bisogno di edificio religioso al di fuori delle città, nelle comunità rurali monarchici, il nuovo simbolo della citadina prosperità, la cattedrale gotica. E come risposta alla ricerca di una nuova dignità in crescita in Francia, si trova la Cattedrale di Notre-Dame de Paris.

Sottolinea in particolare il suo magnifico organo Cavaillé-Coll, essendo il posto di organista di Notre-Dame uno dei più alti onori che possono aspirare a un organista. Questa piazza è stata occupata dal grande organista e compositore francese Louis Vierne tra il 1900 e il 1937, un periodo che viene ricordato come il più grande splendore della Cattedrale come centro di arte e musica.

La cattedrale era nel fine del XVII secolo, durante il regno di Luigi XIV, la scena di modifiche sostanziali soprattutto nella parte orientale, che erano tombe distrutte e vetrate per sostituire gli elementi in base allo stile artistico del periodo, la Barocco.Nel 1793, durante la Rivoluzione francese e con il culto della ragione, la maggior parte gli elementi della cattedrale sono stati distrutti e molti dei loro tesori rubati, a corto di spazio stesso per servire negozio di alimentari.

Con il fiorire del Romanticismo, la cattedrale è visto con occhi diversi e si trasforma la filosofia con il passato, esaltando e mistificante in un'aura poetica ed eterea della storia passata e la sua espressione artistica. Sotto questa nuova luce di pensiero inizia un programma di restauro della cattedrale nel 1844, guidato dall'architetto Eugène Viollet-le-Duc e di Jean-Baptiste-Antoine Lassus, che durò per venti anni.

C'è ancora una dualità in questa cattedrale di influenze stilistiche: in primo luogo, ricorda romanico normanno, con la sua unità forte e compatta, d'altra parte, l'uso degli sviluppi innovativi e architettonici del gotico, che danno all'edificio una leggerezza e apparente facilità di costruzione verticale e sostenere il peso della struttura (essendo lo scheletro di sostegno strutturale visibile solo dall'esterno).

Per maggiori informazioni: www.wikipedia.org

.