Museo D'Orsay.

Inaugurato nel 1986, dopo la ristrutturazione, realizzata dall'architetto Gae Aulenti, la stazione ferroviaria di Orsay. Nel 1973 la Direzione dei Musei di Francia concepì il progetto di istituire un museo nella stazione, minacciando rovina e si era parlato di costruire un albergo.

Raccolta

Case pittura impressionista e post-impressionista, scultura, arti decorative, fotografia, cinema e architettura, lavora tutti appartenenti al fondo del Museo del Louvre

In Orsay possono trovare opere di Jean-François Millet, Ingres, Edouard Manet, Gustave Courbet, Delacroix, Claude Monet, Pierre-Auguste Renoir, Paul Gauguin, Vincent van Gogh, Antonio de La Gandara o François Pompon, tra molti altri.

Opere in circolazione:
  • Ritratto di Madame Charpentier, Pierre-Auguste Renoir.
  • I tetti rossi di Camille Pissarro.
  • Il circo, Georges Pierre Seurat.
  • Ta Matete, Paul Gauguin.
  • Natura morta con cipolle di Paul Cézanne.
  • Funerale a Ornans, Gustave Courbet.

Sono inoltre disponibili camere per la pittura e la scultura, altri dedicati a architettura, arti decorative (in stile Art Nouveau e il movimento Arts and Crafts) o fotografia (Nadar, Gustave Le Gray, Regnault, Shaw.)

Per maggiori informazioni: www.wikipedia.org

.