Museo Louvre.

Il Louvre è uno dei musei più importanti del mondo. Situato a Parigi, in Francia, nel palazzo del Louvre.

Con oltre otto milioni di visitatori nel 2006 è di gran lunga il museo d'arte più visitato al mondo.

L'edificio che ospita il museo è al Louvre. La sua origine è in una fortezza del XII secolo, con estensioni e rinascimentali più tardi. Nell'edificio re Carlo V accumulato le loro collezioni d'arte. Successivi monarchi Francesco I ed Enrico II in programma riforme del palazzo, per renderla veramente una residenza rinascimentale reale. E 'stato la regina Caterina de' Medici che illustra il progetto che ha fatto il grande palazzo del Louvre è oggi, un lavoro che ha continuato Enrico IV, dopo le guerre di religione.

La costruzione del Palazzo di Versailles, il Louvre ha reso il soggiorno lasciato libero dalla famiglia reale, e quindi è stato installato, e nel XVIII secolo, l'Accademia di Francia prima, e poi le scuole rimanenti. Ci si sono tenute mostre annuali dell'Accademia di Pittura e Scultura.

Collezioni


Il museo del Louvre dispone attualmente di diverse collezioni di opere d'arte dalla civiltà, culture e tempi variano.Contiene circa 300.000 pezzi, di cui sono esposti solo 35.000.

L'arte del Louvre mostra prima del 1848, successive opere sono esposte nel museo d'Orsay e l'arte contemporanea al Centre Pompidou.

Nel Louvre la Monna Lisa è famoso ma non meno famoso pittore e scultore Leonardo Da Vinci e altre opere di artisti come la Venere di Milo, la Vittoria Alata e lo scriba seduto. Anche se questi fatti hanno provocato tensioni tra i francesi e gli italiani, greci ed egiziani sono stati i primi "acquisizione" delle sue opere più importanti.

Oltre a questo troviamo anche autori che funziona abbastanza ben noti come Jacques-Louis David, Fragonard, Rembrandt, Rubens, Tiziano, Poussin, Goya o anche spagnolo e Zurbarán.

Il orientale dipartimento di Antichità conserva oggetti attuale regione tra l'India e il Mar Mediterraneo. Sin dai tempi del Neolitico, molte civiltà si sono verificati in questo settore, che mostra l'emergere di una amministrazione politica, militare e religioso. E 'anche il luogo di nascita della scrittura, che fatto la sua comparsa circa 3300 aC in Mesopotamia Uruk.

Il museo presto dovette piegare lo spazio dedicato all'arte islamica per visualizzare almeno 3005 opere.

Quadri in vetrina

XIII al XV secolo
  • Madonna con angeli, Cimabue (c. 1270)
  • San Francesco riceve le, stimmate Giotto (c. 1290-1300)
  • Ritratto di Giovanni II il Buono, Anonimo (c. 1350).
  • Madonna del cancelliere Rolin, Jan van Eyck (c. 1435).
  • Ritratto di Carlo VII, Jean Fouquet (1445-1448).
  • Il condottiero, Antonello da Messina (1475).
  • San Sebastian, Andrea Mantegna (1480)
  • La nave dei folli, Hieronymus Bosch (1490-1500)
  • Self Portrait, Albrecht Dürer (1493).

Rinascimento: XVI secolo
  • La Vergine delle rocce, Leonardo da Vinci (1483-1486)
  • La Gioconda, Leonardo da Vinci (1503-1506)
  • La Vergine, Gesù Bambino e S. Anna, Leonardo da Vinci (1508)
  • La Belle Jardiniere, Raffaello (1508).
  • Ritratto di Baldassarre Castiglione, Rafael (1515)
  • Le Nozze di Cana, Paolo Veronese (1562-1563).

XVII Secolo
  • Carlo I d'Inghilterra, Sir Anthony van Dyck (1635)
  • Still Life, Willem Heda (1637)
  • San Jose falegname, Georges de la Tour (1642)
  • Il piede varo, José de Ribera (1642)
  • I pellegrini di Emmaus, Rembrandt (1648)
  • Bambino mendicante, Murillo (h.1650)
  • Betsabea nel bagno, Rembrandt (1654)
  • The Ox Flayed, Rembrandt (1655)
  • Exvoto 1662, Philippe de Champaigne (1662)
  • La merlettaia, Johannes Vermeer (1669-1670)
  • Et in Arcadia ego, Nicolas Poussin (1637-1638)

Settecento
  • Ritratto di Luigi XIV, Hyacinthe Rigaud (1701)
  • Imbarco per Citera, Antoine Watteau (1717)
  • Natura morta con gatto e strisce, Jean Siméon Chardin (1728)
  • Giuramento degli Orazi, Jacques-Louis David (1784)
  • Maestro Hare, Joshua Reynolds (1788-1789)
  • Ritratto della contessa di Carpio, Francisco de Goya (1794-1795)

Diciannovesimo secolo

  • Bonaparte visita gli appestati di Giaffa, Antoine-Jean Gros (1804)
  • La zattera della Medusa, Théodore Géricault (1819)
  • Ponte di Narni Camille Corot (1826)
  • Libertà che guida il popolo, Eugène Delacroix (1830)
  • Le due sorelle, Chassériau Théodore (1843)
  • Il bagno turco, Ingres (1862)

Sculture in vetrina
  • Scrivi seduta, autore anonimo (2480-2350 aC)
  • Venere di Milo, autore anonimo.
  • Vittoria alata di Samotracia, probabilmente Pithókritos Rodi, (al BC 190)
  • Amore e Psiche, di Antonio Canova (ca.1800)
Maggiori informazioni su: www.wikipedia.org .